L'evento dedicato al mondo senza glutine e al wellness food

 

UN EVENTO PRODOTTO ED IDEATO DA Lanificio Factory

PROMOSSO DA AIC Lazio

 

Ricette di Marcella Calabrese @Celiaca per Amore - www.celiacaperamore.it

Ricette presentate al GlutenFree Day 2015

Scacce ragusane

  • 250 g di mix per pane Nutrifree
  • 250 g di MixIt di DS
  • 250 ml di acqua
  • 50 g di olio + quello che serve per la lavorazione
  • sale
  • un cubetto di lievito di birra

Per il ripieno 1 (cipolla e pomodoro):

  • una bottiglia di conserva (passata di pomodoro)
  • 2 cipolle bianche
  • sale
  • zucchero
  • basilico fresco

Per il ripieno 2 (tofu patate e cipolla)

  • 250 g di tofu vellutato senza glutine
  • 2 cipolle bianche
  • una patata bollita e schiacciata
  • sale
  • pepe

Prima di impastare, si prepara il ripieno perchè a pasta spianata deve essere assolutamente freddo o si rovinerà la pasta.

Ripieno di Cipolla e pomodoro:
Soffriggere a fuoco lento la cipolla a piccoli pezzi finchè non diventa morbida e trasparente.
Aggiungere la passata, poco zucchero e sale, e cuocere finchè non si addensa.
Aggiungere il basilico fresco e lasciare raffreddare

Ripieno di Tofu patate e Cipolla:
Soffriggere allo stesso modo le cipolle, salare e pepare, lasciare raffreddare e aggiugere il tofu schiacciato con una forchetta, e le patate.

Si può impastare sia nel Bimby a velocità 3 per 30 secondi e poi in modalità impasto (ma va poi comunque lavorata a mano e compattata), o con la tradizionale procedura della fontana di farina.
Si fa sciogliere il lievito in un bicchiere di acqua tiepida (il bicchiere fa parte del totale di 250 ml di acqua), e si aggiunge man mano il resto dell’acqua e l’olio.
Si lavora il tutto finchè e liscio e compatto, e si lascia lievitare circa 40 minuti.
Se è troppo duro, si aggiunge dell’olio, una cucchiaiata per volta.
A questo punto, si divide l’impasto in tre parti e sulla spianatoia, con il mattarello, si tira la pasta in tre grossi quadrati, cercando di lisciare bene i bordi (si possono tagliare con il coltello per farli più precisi).
Meglio se sopra una carta forno.
Aiutarsi sempre con un po’ di olio.
Tirare la pasta il più sottile possibile e ricoprire di ripieno tutto il quadrato (la salsa ormai fredda e/o il ripieno di tofu e patate).
Ripiegare la pasta sui quattro lati di circa 1 centimetro e mezzo, e poi chiuderla a portafoglio, in tre, sul lato lungo.
Se necessario, aiutarsi con la carta forno.
Cospargere di olio, bucherellare con una forchetta su tutta la lunghezza e cuocere sulla piastra del forno caldo a 180 gradi per circa 20/25 minuti, finchè non si dorano bene sulla superficie.
Appena cotte, vanno coperte con un canovaccio per ammorbidirle.

Una volta assaggiate ve ne innamorerete….e potranno sostituire la pizza nei weekend senza che ne sentiate la mancanza!!

Crostatine vegane al limone

Per la pasta frolla

  • 350 g di mix per dolci Nutrifree
  • una bustina di Xantano
  • 150 ml di olio di riso
  • 100 ml di Nettare di Cocco
  • 1 cucchiaio di no egg della Orgran (+ 2 cucchiai di acqua)
  • Marmellata a piacere

Io ho mixato tutto nel Bimby a velocità 3 finchè non si è creata la tipica consistenza granulosa della pasta frolla in progress, e ho terminato di impastare dentro una ciotola a mano.
Ho lasciato la frolla nel frigo coperta da cellophane un’oretta e ho fatto le mie crostatine in 20 minuti di cottura a 180 gradi.

Per il ripieno

  • 300 g di Crema di tofu Clearspring
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di cacao amaro
  • Un cucchiaino d vaniglia Scorza di limone (pochissima)

Mixare tutto nel Bimby a velocità 4 finché non é diventa una crema.

Attachments:
FileFile size
Download this file (ScacceragusaneeCrostatineveganeallimone-MarcellaCalabrese.pdf)Scacce ragusane e Crostatine vegane al limone198 kB